Educazione e aggregazione giovanile

“il diritto allo studio, allo svago e al tempo libero”

La tutela e la promozione dei Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza rappresentano, per noi, il punto di partenza da cui iniziare a costruire una società inclusiva, solidale e attenta alle esigenze di tutti e tutte. L’educazione è un elemento irrinunciabile, così come uno dei nostri principi fondanti quando parliamo di minori: il diritto allo svago e al tempo libero.
I Centri di Aggregazione Giovanile sono spazi dedicati ai minori dagli 11 ai 18 anni, pensati per favorire l’incontro, il confronto e la libera espressione di adolescenti e preadolescenti che vivono spesso in contesti in cui è alto il rischio di esclusione sociale. Un “CAG” è dunque un luogo di contrasto della dispersione scolastica e un’occasione di impiego del proprio tempo libero con il supporto di figure educative, adulte e positive.

17553432_1658551204453631_5143756881974559956_n

I Centri di Aggregazione Giovanile attualmente gestiti da Arci Solidarietà Onlus sono progetti finanziati dalla Legge 285/97 sulla tutela dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

I RAGAZZI DEL MURETTO (Municipio Roma IX, Spinaceto – in collaborazione con Coop. Sociale Eureka I Onlus)

LUOGO COMUNE (Municipio Roma XI, Corviale)

LINKIOSTRO (Municipio Roma VIII, San Paolo – con Cemea del Mezzogiorno, capofila e Coop. Sociale Eureka I Onlus)

MUNCRAFT (Municipio Roma III, Vigne Nuove, con Coop. Soc. Il Brutto Anatroccolo e Progetto Salute

CENTRO CALEIDOS – COMUNITA’ SOLIDALE (Municipio Roma VIII, Garbatella)

PROSSIMA APERTURA: Poligiovani, CAG nel Municipio I!