Altre collaborazioni

FABUS II

Committente: Commissione Europea, programma Erasmus+ KA

Durata: giugno 2018 – giugno 2020

Il partenariato del progetto è composto da: Fédération des Centres sociaux et Socioculturels de France (Francia-capofila), Stichting Participe Delft (Paesi Bassi),  AskovFonden (Danimarca), PEC Wallonie – Peuple et Culture Wallonie Bruxelles (Belgio), Eletfa (Ungheria), Settlementi -Innishfederation of Settlement Houses (Finlandia), ARCS (Italia). Obiettivo del progetto è quello di rafforzare l’apprendimento e la professionalizzazione di 14 operatori della federazione francese selezionati dal progetto, attraverso sei stage di confronto tra pratiche e contesti diversi.

Arci Solidarietà ha organizzato, in collaborazione con ARCS, logistica e programma dello stage di una settimana a Roma (13-19 luglio 2019).

FINDYOURSELF

Committente: Commissione Europea, programma Erasmus+ KA2 Strategic partnership.

Durata: settembre 2018 – febbraio 2021

Il progetto ha come obiettivo quello di rafforzare, attraverso lo scambio di buone pratiche, la capacità del personale delle organizzazioni partner di coinvolgere i giovani con/per cui lavorano attraverso iniziative e progetti nazionali e transnazionali in una prospettiva d’azione euro-mediterranea. Il progetto prevede la partecipazione di quattro partner: Fédération des Centres sociaux et Socioculturels de France (Francia-capofila); Fritidsforum (Svezia); Alternatives pour l’enfance et la jeunesse (Marocco); ARCS (Italia).

ARCS, la ONG dell’Arci, coinvolge in Italia quattro comitati territoriali, tra cui Arci Solidarietà Onlus. Gli operatori di Arci Solidarietà partecipano a stage di osservazione in Marocco, Francia e Svezia.

Stage di osservazione in Marocco

Stage di osservazione in Francia

Roma Civil Monitor

Committente: Commissione Europea – DG Justice and Consumers

Data: marzo 2017 – marzo 2020

Il progetto “Capacity building for Roma civil society and strengthening its involvement in the monitoring of national Roma integration strategies” è coordinato dalla Central European University (Ungheria) in partenariato con European Roma Grassroots Organisations Network (Paesi Bassi), European Roma Rights Centre (Ungheria), Fundación Secretariado Gitano (Spagna) e Roma Education Fund (Svizzera-Ungheria). Obiettivo del progetto pilota è quello di contribuire al rafforzamento dei meccanismi di monitoraggio dell’attuazione delle strategie nazionali di integrazione dei rom in Europa, attraverso un monitoraggio sistematico messo in atto dalla società civile. Arci partecipa al progetto con altre organizzazioni no-profit di 27 stati membri.

Clicca qui per scaricare il Report: Civil society monitoring report on implementation of the national Roma integration strategies in Italy